Smaltimento comodo

Il fastidio di oggi si fa civile e pure sociale, se solo il termine avesse una qualche attinenza con l’argomento. Che è la spazzatura, il marcio, quel che è d’avanzo, l’ormai inutile, il ridondante (che termine strepitoso amici). O meglio: il fastidio è l’indolenza e l’inciviltà e l’ignoranza e l’essenza meschina e stupida e un sacco di altre cose brutte intercalate dalla stessa, fastidiosa, congiunzione. Cioé la tendenza di un numero evidentemente importante di bruttissime persone e miserevoli esseri umani che ritengono insulso star lì a smaltire decentemente la rumenta di cui sopra.

Attenzione, non è che son qui a fare le pulci a quelli che non differenziano con decenza (e pure ne avrei tutti i sacrosanti diritti), no… mi abbasso di livello come un allenatore esonerato dopo aver preso a schiaffoni un suo calciatore. Come un premier destituito perché troppo brutto per essere vero. Arrivo proprio al livello base del vergognoso schifo umanitario di chi prende e abbandona per strada un tostapane esploso, un aspirapolvere disintegrato, un asse da stiro tutto ammaccato, un materasso da anni pisciato e via di questo passo.

Perché è vero, l’iter per smaltire con civiltà ognuno degli esempi sopra riportati è noioso e pure un filo impegnativo. O prendi, controlli gli orari della discarica comunale piattaforma ecologica, abbatti i sedili, carichi il carico puzzone e trovi il tempo di consegnarlo al suo giusto e degradato destino… oppure, se è possibile, chiami il gioioso numero telefonico a cui risponderà chi è predisposto alla raccolta dell’ingombrante rifiutone previo “appuntamento”, per così dire. Che sbatta fratello! Sai che c’è? “C’è che io lo butto qua sotto questa sera tardi quando non c’è nessuno, tanto chi cazzo se ne frega?”.

Brava merdaccia! Brava. Poi magari ti lamenti pure della classe politica che si fa i fatti suoi e basta, del capo che non ti dà l’aumento, di tua figlia che pare un po’ vacca e queste cose qui, no? Ucciditi.

Lascia un commento

Archiviato in Ucciditi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...