Un’immagine vale più di mille parole

Image

Nell’elenco delle cose che non capisco a proposito della stupidità umana, la mosca al naso di oggi è:

ma perché cazzo la gente condivide su Facebook immagini formate da una semplice scritta bianca su sfondo nero?

Se proprio si sente la necessità di condividere stronzate spaziali come “Nessuno mi può giudicare, solo io conosco il mio passato” o “Come rovinarsi la giornata: ti siedi sul cesso e scopri che non c’è la carta igienica”, non è più semplice e sensato SCRIVERE personalmente la frase sul proprio status? Da dove deriva l’esigenza di perdere tempo per andarsi a cercare un link, un’immagine, un gruppo Facebook che esprima collettivamente il tuo stato d’animo (!!!) del momento?

Perché non la smettete di cliccare a caso su “Mi piace” e “Condividi” e non risparmiate al mondo intero di vedere la vostra pagina piena di inutili cartelli? Potreste persino formulare un pensiero tutto vostro! Dire qualcosa di diverso, o magari la stessa cosa ma usando altre parole.

Troppa fatica, eh?

Lascia un commento

Archiviato in Ucciditi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...